La mostra propone una selezione di modelli architettonici e opere ambientali di Anish Kapoor (nato nel 1954) concepiti a partire dai primi anni Ottanta. Le maquette sono presentate insieme all’ultima scultura permanente dell’artista, Reach, creata per il MAST.

In equilibrio tra scultura e architettura, i modelli mostrano una varietà di forme architettoniche quali torre, arco, portale e ponte; luoghi naturali archetipici come vortice, cratere, collina, crepa e tunnel, oltre a forme astratte elementari. L’artista reinventa i valori simbolici degli spazi esterni esplorando la fisica e la metafisica  della scultura e la sua capacità di trascendere il materiale.

Alcuni dei progetti sono incompiuti, altri sono in costruzione o sono stati realizzati in scala monumentale. Le opere in mostra propongono interventi spaziali che non solo sfidano la definizione di scultura e architettura, ma cancellano i confini tra soggetto, oggetto e spazio.