Nel mese di ottobre 2017 è stata installata negli spazi esterni del MAST la scultura Reach di Anish Kapoor, una grande superficie specchiata realizzata appositamente per MAST nella quale si riflettono il cielo e la città. Con la sua opera dalla presenza forte ed elegante, sobria ma intensa, l'artista ci consegna un nuovo strumento per moltiplicare i punti di vista esplorando territori visivi inaspettati e coinvolgenti, che esplorano i limiti tra vuoto e pieno, ideale e reale, spirituale e terreno, avvicinando questi poli in una soluzione che è sintesi e non divisione.

In occasione dell’installazione della scultura di Anish Kapoor la Fondazione MAST presenta la mostra Luoghi d’origine. Monumenti per il XXI secolo, una selezione di oltre 50 modelli architettonici dei più importanti interventi dell’artista, concepiti a partire dai primi anni Ottanta.

In equilibrio tra scultura e architettura, i modelli mostrano una varietà di forme architettoniche quali torre, arco, portale e ponte; luoghi naturali archetipici come vortice, cratere, collina, crepa e tunnel, oltre a forme astratte elementari. L’artista reinventa i valori simbolici degli spazi esterni esplorando la fisica e la metafisica della scultura e la sua capacità di trascendere il materiale.

Alcuni dei progetti sono incompiuti, altri sono in costruzione o sono stati realizzati in scala monumentale. Le opere in mostra propongono interventi spaziali che non solo sfidano la definizione di scultura e architettura, ma cancellano i confini tra soggetto, oggetto e spazio.