WALL
WALL

SABATO 13 OTTOBRE 2018
ORE 18.30
MAST.AUDITORIUM

JEFF WALL

Nato a Vancouver nel 1946, con un solido background storico-artistico prima ancora che fotografico, Jeff Wall ha partecipato a molte esposizioni importanti – da Documenta Kassel allaBiennale di Venezia – ed è stato protagonista di mostre personali nei principali musei del mondo, tra cui la Tate Modern di Londra (2005), il MoMA di New York (2007), il Deutsche Guggenheim di Berlino (2007), il San Francisco Museum of Modern Art (2008), il Louisiana Museum of Art di Copenhagen (2015). La sua prima retrospettiva italiana è stata ospitata dal PAC di Milano nel 2013.
Pioniere della fotografia concettuale o post-concettuale, con le sue riflessioni ha aperto la strada ad innumerevoli altri artisti.Wall stravolge una serie di convenzioni della fotografia, riflette sul linguaggio, sullo stereotipo, sulle abitudini visive. Con una serie di opere che spaziano tra temi sempre diversi, dalle relazioni tra persone, alla politica, ai luoghi, alle tensioni sociali, presenta immagini che ricordano, per il formato, la composizione e la cura del dettaglio, l’arte barocca o i quadri dell’Ottocento. Le sue fotografie, realizzate in set quasi cinematografici, sono pianificate alla perfezione: posizione delle figure e degli oggetti, ambienti, costumi, luci e scenografie. Nonostante tanta precisione, tuttavia, le immagini sono volutamente ambigue, ermetiche, quasi lasciassero di proposito spazio all’interpretazione di chi guarda.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
 

Per registrarsi cliccare qui
(prenotazioni aperte da domenica 7 ottobre)