mercoledì 13 dicembre
ore 18.30
MAST.AUDITORIUM

APPRENDERE (DI) NUOVO: CREATIVITÀ, CAPITALE UMANO E LAVORO
Con Stefano Moriggi, Università Milano Bicocca; Stefano Mainetti, Polihub; Donatella Solda, MIUR
Introduce al tema e modera la serata Guido Romeo – Giornalista IlSole24Ore

Il lavoro umano nell’era delle macchine è strettamente connesso al concetto del saper fare tecnico-specialistico, a cui inevitabilmente si devono aggiungere e integrare competenze di natura trasversale, sociale e umana. La creatività è la componente orizzontale e complementare a questa specializzazione e profondità delle competenze, utile ad affrontare i nuovi problemi che sorgono in un mercato complesso e difficile da fronteggiare con le vecchie e rassicuranti procedure. Essa prende forma attraverso pratiche di business che favoriscono l’incontro tra differenti funzioni aziendali; spazi di lavoro che promuovono l’ibridazione tra personalità e professionalità differenti e che stimolano l’apprendimento attraverso il saper fare; e tramite modelli di apprendimento che utilizzano la logica del design thinking.

Il processo di automazione estende e potenzia dunque le competenze dei lavoratori all’insegna di una maggiore produttività ed efficienza. Ma chiama anche in causa il sistema di formazione affinché i modelli e le esperienze di apprendimento diano origine a una forza lavoro capace di soddisfare le esigenze del tessuto imprenditoriale.

L’appuntamento conclude il ciclo Laboratorio 4.0: tre serate pensate per raccontare – a partire dalla proiezione delle immagini fotografiche realizzate nell’ambito del progetto di ricerca “I luoghi e i lavori 4.0” – l’evoluzione del saper fare dell’essere umano nel rapporto con le macchine, sia in termini di competenze sia in relazione ai luoghi di lavoro, interni ed esterni alla fabbrica, in cui esso si manifesta.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

PER REGISTRARSI CLICCA QUI