Malamore
Malamore

MA L’AMORE C’ENTRA?
Regia di Elisabetta Lodoli, Italia 2017, 52’

La violenza contro le donne nelle relazioni affettive: ne parlano tre uomini che cercano un cambiamento.
Tre storie quotidiane, “normali” eppure sconvolgenti – quelle di Luca, di Giorgio e di Paolo – raccontano età, vite e caratteri differenti che si sono incrociati nel luogo in cui i tre hanno cercato aiuto: il centro LDV (Liberiamoci dalla Violenza) dell’AUSL di Modena, il primo servizio pubblico e gratuito in Italia a dare agli uomini la possibilità di un trattamento su base volontaria per combattere la violenza nelle relazioni d’amore.
Il percorso dei tre protagonisti è costruito sulle parole raccolte intervistandoli, e narrato visivamente attraverso i paesaggi e gli ambienti delle tre storie - quelli esterni della pianura padana come quelli interni dei loro vissuti – e attraverso uno spazio immaginario, casalingo ma onirico, dove tra oggetti dislocati e sospesi e sotto luci intermittenti i tre s’interrogano mettendo a confronto le motivazioni personali e culturali.
“Ma l’amore c’entra?”, si chiede il film. Se la violenza è stata agita contro una moglie o una compagna, se negli interni delle nostre case continuano ad annidarsi i residui di un dominio patriarcale, vuol dire che il problema è proprio lì: che c’è qualcosa che non funziona in quello che chiamiamo “amore”.

Introduce la regista Elisabetta Lodoli

Dopo la proiezione, Gian Luca Farinelli modera il dibattito con 
Paolo Di Paolo, Elisabetta Lodoli, Giorgio Penuti, Francesca Puglisi, Massimo Recalcati