EXHIBITIONS


EVENTS

cambiamenti climatici
cambiamenti climatici

Venerdì 13 dicembre 2019
Ore 20.30
MAST.AUDITORIUM

Proiezione – National Geographic per Anthropocene

Cambiamenti climatici: la grande sfida
di Sidney Beaumont e Michael Bonfiglio
(USA, 2016, 77, 2018)

In collaborazione con National Geographic

Cambiamenti climatici: la grande sfida è il secondo appuntamento con i film selezionati dal National Geographic per la Fondazione MAST in occasione della mostra Anthropocene, in corso in questi mesi. Gli effetti del cambiamento climatico sono sempre più evidenti. La posta in gioco è sempre più alta. Ma cosa stiamo facendo realmente per contrastare questo fenomeno? Cambiamenti climatici: la grande sfida mostra gli effetti sociali ed economici causati dai disastri dovuti al riscaldamento globale ma pone anche l’accento sulle proteste e sulle iniziative messe in atto per ridurre le emissioni di anidride carbonica. In un momento di grande dibattito per l’uscita degli Stati Uniti dall’accordo di Parigi sul clima, il documentario mostra come cittadini, aziende e città intere siano fortemente impegnate in questa lotta. Punto di partenza della narrazione è Pittsburgh, una città in passato fortemente dipendente dall’industria del carbone. Quando il presidente Trump ha annunciato il ritiro degli Stati Uniti dall'accordo mondiale di Parigi, il sindaco della città, Bill Peduto, ha affermato il suo impegno verso ambiziosi obiettivi di efficienza energetica.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Per registrarsi CLICCARE QUI


The End of The Line (Al capolinea),
The End of The Line (Al capolinea),

SABATO 14 DICEMBRE 2019
ORE 20.30
MAST.AUDITORIUM

Proiezione

The End of the Line (Al capolinea)
di Rupert Murray
(Gran Bretagna, 2009, 85’)

In collaborazione con Human Rights Nights

Immaginiamo un oceano senza pesci. Immaginiamo la nostra dieta senza prodotti ittici. Immaginiamo le conseguenze globali di tutto questo. The End of the Line, ambizioso documentario sugli effetti devastanti della pesca intensiva, indaga l’estinzione imminente del tonno pinna blu causata dalla crescente richiesta di sushi nel mondo occidentale; l’impatto sulla vita degli abissi, dove si registra una proliferazione incontrollata di meduse; le gravi implicazioni di un futuro senza pesci, che condannerà a soffrire la fame una parte della popolazione del pianeta. Girato in un arco di tre anni, il film segue l’inchiesta del giornalista Charles Clover, che incontra politici e celebrità della ristorazione ben poco preoccupati per i danni che stanno provocando agli oceani. Gli scienziati avvertono che se continuiamo a pescare al ritmo attuale, nel 1948 saluteremo per sempre gran parte della fauna marina.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Per registrarsi CLICCARE QUI


Kids Green Christmas
Kids Green Christmas

Domenica 15 dicembre
MAST.AUDITORIUM

Al cinema con i bambini – Kids Green Christmas
(età consigliata: dai 5 anni)

In collaborazione con Human Rights Nights 
 

ORE 16.30

Epic. Il mondo segreto
di Chris Wedge
(animazione, USA, 2013)

Mary Katherine, diciassettenne, alla morte della madre torna nella casa in cui è cresciuta per ricucire i legami con un padre da sempre perso dentro all’ossessione di provare l'esistenza del minuscolo popolo che vive nei boschi. Dapprima scettica nei confronti delle teorie paterne, la risoluta ragazza si dovrà ricredere quando, per un magico incontro, si ritroverà rimpicciolita drasticamente, andando presto a ricoprire un ruolo fondamentale nella battaglia che i minuscoli Leafmen, corpo speciale votato alla salvaguardia della foresta, stanno combattendo contro i terribili Bogani, decisi a distruggere ogni forma di vita.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Per registrarsi CLICCARE QUI


ORE 18.30

Microcosmos
di Claude Nuridsany, Marie Pérennou
(Francia, 1996, 80’)

Un viaggio sorprendente su un pianeta sconosciuto: la Terra riscoperta su scala di un centimetro. I suoi abitanti: creature fantastiche, insetti ed altri esseri viventi in mezzo all'erba e nell'acqua. La sua campagna: una foresta impenetrabile di ciuffi d'erba, gocce di rugiada grosse come palloni. Questa è l'esplorazione di un nuovo mondo, un semplice prato, durante un giorno d'estate: un giorno, una notte e l'alba di un secondo giorno. Un singolo giorno è paragonabile a un'intera stagione in questo microcosmo. Un intero periodo di vita dove, come per gli insetti, l'arco di una vita si misura in settimane.

Il film è opera di due biologi di Parigi che hanno abbandonato l'insegnamento per dedicarsi allo studio della vita animale attraverso tecniche particolari di ripresa. Hanno girato venti chilometri di pellicola per ottenere questo mediometraggio di poco più di un'ora. La loro tesi è, che esaminando al microscopio la vita degli organismi, ci si trova immersi in una magnifica favola, e non c'è nemmeno bisogno di andare tanto lontano, basta il giardino di casa propria. Una goccia di pioggia ristagnante, una foglia: sono tutto un mondo.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 
Per registrarsi CLICCARE QUI


Fabio Trincardi - Chasing Coral
Fabio Trincardi - Chasing Coral

Martedì 17 dicembre 2019
MAST.AUDITORIUM

 

ORE 18.30

Talk

Fabio Trincardi
I mari dell’Antropocene

Se il pervasivo impatto delle attività antropiche sulla terra ferma e nelle aree costiere è sotto gli occhi di tutti, o almeno di chi non voglia tenere gli occhi chiusi, ciò che il nostro modello di sviluppo sta facendo alle aree marine è assai meno chiaro ed evidente. Fabio Trincardi presenterà e discuterà tre aspetti relativi all’impatto antropico in aree marine: gli effetti che le alterazioni del ciclo dell’acqua hanno sulle aree costiere; la circolazione marina degli oceani e le sue trasformazioni a causa del riscaldamento globale; le nuove forme di inquinamento dell’acqua e dei fondali oceanici. Mentre sui continenti si sta affermando la green economy (con l’intento di essere sostenibile e circolare), in mare si inizia a parlare di blue economy ma spesso, in questo caso, l’approccio allo sfruttamento delle risorse rimane di vecchio tipo, dal deep sea mining allo sfruttamento della pesca e ai trasporti. Sull’oceano e i suoi fondali la nostra società sta già prendendo importanti (a volte fatali) decisioni, ma lo fa in condizioni di scarsa o nulla conoscenza del contesto. Questa è una differenza fondamentale rispetto a quanto sta avvenendo sui continenti, dove gruppi di cittadini, portatori di interesse e istituzioni possono dialogare per far emergere problemi e trovare soluzioni locali. Chi sono i “portatori di interesse” sul mare?

Fabio Trincardi, CNR – Dipartimento di Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente 


Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Per registrarsi CLICCARE QUI

 

ORE 21.00

Proiezione

Chasing Coral
di Jeff Orlowski

(USA, 2015, 90’, SOTT ITA)

In collaborazione con Human Rights Nights

Chasing Coral racconta di come un pubblicitario, un appassionato di coralli, alcuni fotografi esperti e dei famosi biologi marini abbiano condiviso le loro conoscenze e unito le forze per costruire la prima telecamera timelapse in grado di riprendere in diretta lo sbiancamento dei coralli. Purtroppo l'impresa è tutt'altro che semplice e il team deve affrontare tenacemente problemi tecnici ed elementi naturali nel tentativo di documentare i cambiamenti incontrovertibili e drammatici che stanno avvenendo sotto la superficie degli oceani. Con una fotografia mozzafiato, una febbrile tensione narrativa e forti emozioni, Chasing Coral descrive una tragica realtà davanti alla quale lo spettatore non può rimanere impassibile.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Per registrarsi CLICCARE QUI

Recalcati - Le nuove melanconie
Recalcati - Le nuove melanconie

MERCOLEDÌ 18 DICEMBRE 2019
ORE 18.00
MAST.AUDITORIUM

 

MASSIMO RECALCATI
presenta il libro
LE NUOVE MELANCONIE

Gli esseri umani preferiscono le tenebre alla luce? La schiavitù alla libertà? La vita morta alla vita viva? Dopo “L’uomo senza inconscio”, Massimo Recalcati ritorna con questo libro a interrogare la clinica psicoanalitica nel suo rapporto con le trasformazioni cruciali della società contemporanea e della psicologia delle masse. Al centro non è più la dimensione perversa di un godimento neo-libertino che rifiuta la Legge, ma il ritiro sociale del soggetto, la sua introversione melanconica. Il muro emerge come il simbolo inquietante del nostro tempo; è il muro della chiusura della vita nei confronti della vita; è la tendenza neo-melanconica al rifiuto della trascendenza dell’esistenza; è la pulsione securitaria che vorrebbe trasformare il confine da luogo vitale di scambio a bastione, filo spinato, porto chiuso. La sagoma perturbante della pulsione di morte, che la psicoanalisi dopo Freud avrebbe voluto ripudiare, ritorna prepotente sulla scena della vita individuale e collettiva.

In collaborazione con Librerie Coop

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Per registrarsi CLICCARE QUI

È disponibile il parcheggio dalle ore 17.30 fino a esaurimento posti — ingresso da via Vittoria, di fronte al civico 18


WORKSHOPS

KIDS
KIDS

How can we take pictures? Could it be enough to use a box with a pinhole? The light allows us to write, to draw, to fix images of ourselves and of the world that surrounds us. Started during Foto/Industria 2017, the MAST Foundation offers to children a new experimental workshop, conceived by Nino Migliori, focused on the language of photography.

free admission
reservation required

 

mast.level 0


PUBBLIC
SATURDAY AND SUNDAYS, 11.00 AM, 3.30, 5.00 PM
/ for children 3 yers of age and older
/ for teens interested in photographs experimentation 

SCHOOLS
TUESDAY-FRIDAY, 1012 AM E 2-4 PM

CONTACTS
051 6104831
workshop@fondazionemast.org


WHERE NEW INTERACTIVE TECHNOLOGIES AND INDUSTRIAL PHOTOGRAPHY OFFER A CONTEXT FOR EXPERIENTIAL LEARNING ON INNOVATION, ENTREPRENEURSHIP, MECHANICS AND THE WORLD OF WORK

Gallery
The Gallery aims to explore technological innovation and entrepreneurship processes through exhibitions, artistic images and innovative experimental devices.
The Gallery is partially modelled on so-called science centres, in which the visitor can try the interactive displays and experience a greater level of involvement.
The space is dedicated to the culture of innovation, with a particular focus on technological innovations in mechanical industry. The aim is to stimulate both curiosity and creativity within the different groups of visitors.
The installation in the Gallery includes the following devices:
  • hands-on exhibits (interactive devices and instruments)
  • multimedia exhibits
  • virtual reality installations (augmented reality)
  • teaching labs
The first floor of the Gallery provides the city with an area dedicated to photography that portrays industry and labour, curated by Urs Stahel.
The ground floor will mainly host a great interactive game based on entrepreneurship. This will be developed and installed in 2015.
Gallery / target
The Gallery aims to reach out to local communities in order to enhance the perceived value of the mechanical industry. Leveraging on the local identity, MAST Foundation wishes to offer a context where it is possible to share knowledge and experiences and to educate the younger generations through a mix of technology, innovation and art in a dynamic, flexible, committing and engaging environment.
The most interesting target is the Z generation, people born after 1995 and digital fluent.
The Gallery develops close relationships with middle schools, high schools and universities to involve the maximum number of people in the target group. In addition, the exhibition space proposes activities and services of interest to all citizens and families. (...)

WHERE EXCELLENT TRAINING IN MECHANICAL TECHNOLOGIES OFFERS COESIA EMPLOYEES AND STUDENTS OPPORTUNITIES FOR CONTINUAL GROWTH

academy

The Academy offers technical and management training to Coesia employees and organizes  workshops and short courses to visitors of MAST and students of different age groups. Programs focus on innovation and entrepreneurship, while the methodology facilitates experience and participation.
With this perspective, the Academy together with MAST Foundation establishes permanent relationships with different departments and schools of the University of Bologna, and other Academic Institutions and Foundations in the field.
The Academy makes large and small classrooms available, equipped with cutting-edge teaching technologies. A classroom for video-conferencing with Cisco's "Telepresence" technology can be rented to outside companies and organizations.

(...)

WHERE SCREENINGS OF DOCUMENTARIES, MUSICAL AND ARTISTIC PERFORMANCES, CREATE THE CONDITIONS FOR THE DEVELOPMENT OF CREATIVITY

Auditorium

The Auditorium is available to host activities associated with both the Gallery, the Academy and the Coesia Group (conventions, meetings, films) as well as offering various events such as concerts, shows, conferences.
In terms of size (400 seats) and other architectural/technological aspects, the auditorium was designed with features that set it apart from similar locations in Bologna.
With 400 seats, it is the only medium-sized space near the city center.
One of the most important aspects is its acoustic system, which can be adjusted depending on the type of event.

(...)

WHERE CULINARY EXPERIMENTATION COMES TOGETHER WITH TECHNOLOGY, SUSTAINABILITY AND MULTICULTURAL INVENTIVENESS

Caffetteria

The cafeteria is located beneath the auditorium. It provides services to the Coesia Group for its guests and customers and is open to the visitors of the Gallery on the occasion of events.
Here culinary creativity meets technology, sustainability and cultural diversity in a project that aims to provide users with a convivial meeting place, and at the same time, an experimentation and learning environment.

(...)

WHERE TODDLERS TAKE THEIR FIRST STEPS IN SOCIAL LEARNING AND BEGIN TO EXPRESS THEIR IMAGINATION

NIdo

A significant area of MAST has been dedicated to a unique nursery, built to host the very young children of the Coesia Group employees during office hours. The Day-care was opened in 2012 and can host up to 80 children of Coesia Group employees (85%), and the community (15%).
The project was realized in collaboration with "Reggio Children, an International Center for the Defense and Promotion of the Rights and Potential of All Children". Relying on their wide experience developed during the last three decades, Reggio Children have created a methodology – recognized all over the world – focused on the value of team work and of meaningful relationships between children and their families.
A management company was established, and in collaboration with Reggio Children, the Cadiai Cooperative and the Giannino Stoppani Cooperative, it manages the Day-care, the pedagogical approach and relationships with institutions.
From 2013, to meet a local need, a kindergarten section for three-year-old children was also opened.

INNOVATION AT THE NURSERY

The MAST nursery is based on a pedagogical project that offers children a range of educational and cultural stimuli:

The value of beauty
The architectural choices, the colours and the furnishings are inspired by aesthetic criteria and by the most up-to-date pedagogical studies on the perceptions of young children

Technology
A tool of everyday life and modernity, to promote new methods of communication and information exchange between educators and parents

Picture books
Objects of growth that accompany the development of the child's representation and language

Games
Chosen as the product of a fine artistic and craft culture

English through songs
To learn new sounds through music with a mother tongue teacher

The workshops of colour, nature and music
The workshops are places where children, teachers and families can meet, discover and explore. The first is for painting, the second is for experiencing time as change in plants and fruit – also in relation to an outdoor vegetable garden – and the third is for playing and listening to music.

(...)

WHERE THE PRINCIPLES OF MODERN NUTRITION BECOME AN OPPORTUNITY FOR ACTIVE AWARENESS

Ristorante aziendale

The canteen (1,000 sqm) provides the opportunity for active awareness of the basic principles of modern nutrition, with the aim of improving lifestyle. It is organized into islands with nutrition labels and the "free-flow" path favours careful food choices.
During the week the canteen serves lunch to Coesia Group employees, while during the weekend, it can be used to host events.

(...)

WHERE THE INNOVATION OF TECHNOLOGY FOR PHYSICAL ACTIVITY MESHES WITH THE DEVELOPMENT OF SUSTAINABLE LIFESTYLES

Wellness

The Wellness Center, which is supplied and managed by Technogym (world leader in fitness equipment), offers a variety of services based on a model of intergrated and holistic well-being and will also be running dedicated programs for the community.

The Company Restaurant and Wellness Center were designed as part of a unified project where nutrition and physical activity are salient features of the Mast identity. One of the driving values that inspires the project is the promotion of an idea of health connected to awareness, information, and a nutritional culture related to health and well-being in order to improve the quality of life.
 

(...)